Psicologia della comunicazione

Data da definire

Programma del corso:

  1. Inquadramento storico e teorico sulla comunicazione,
    punto di vista matematico: la comunicazione come trasmissione di informazioni
  2. L’approccio semiotico: la comunicazione come significazione e come segno
    1. L’approccio pragmatico: la comunicazione come interazione fra testo e contesto
    2. Punto di vista sociologico: la comunicazione come espressione e prodotto della società̀
    3. L’approccio psicologico: la comunicazione come gioco di relazione

 

  • Le competenze linguistiche e comunicative secondo la prospettiva neuropsicologica

Neuropsicologia delle funzioni comunicative «superiori»

La rappresentazione dei sistemi verbale e non verbale di segnalazione

  • La comunicazione come sistema multifunzionale
  1. La comparsa dell’intenzione comunicativa

La teoria della mente

Lo sviluppo della comunicazione narrativa

  • Comunicazione e significato

 Il significato di significato

Verso una teoria unificata del significato

Componenzialità e prototipicità del significato

Stabilità e instabilità del significato

Significato, contesto e indessicalità

Significato letterale e significato figurato

 

  • Discomunicazione e comunicazione patologica

Verso una definizione di discomunicazione

La comunicazione ironica

La comunicazione seduttiva

La comunicazione menzognera

 

VIII Comunicazione e new media

  1. La comunicazione digitalizzata

La comunicazione mediata da computer

Nuove forme di comunicazione mediata

Le principali differenze tra comunicazione mediata e comunicazione

faccia a faccia

 

Docente: Luciano Palladino

 

Data: 20/01/2022

 

Orario: Ore 11:00