FORMAZIONE RICERCA IN PSICOTERAPIA AUTOGENA 

Attività

Progetto Divenire si occupa di Training Autogeno.
Si tratta di un modello metapsicologico che si sviluppa dal Training Autogeno che ha i presupposti teorici nella valorizzazione della fenomenologia autogena.

L’ipotesi di lavoro si basa sul concetto di Autogenia, ovvero della capacità di generare un particolare stato di coscienza mediante i noti processi di concentrazione psichica passiva e di conseguenza nell’apprendimento della commutazione biopsichica.
In particolare, attraverso la pratica del T.A., si può promuovere una maggiore introversione psicologica.

È proprio attraverso l’ascolto e le autosservazioni delle proprie sensazioni psichiche e corporee che si può ottenere e migliorare la consapevolezza di sé stessi e delle relazioni con il mondo circostante.
L’applicazione di questi esercizi inoltre permette di rinforzare l’Io ampliando le sue funzioni (fiducia, autostima e volontà) per una migliore comunicazione interpersonale.

La Psicoterapia Autogena che qui si propone non si ferma però ad una analisi delle dinamiche consce ed inconsce che gravano sul comportamento abituale, ma permette anche un progetto di scoperta delle proprie potenzialità creative e spirituali.

Il Progetto Divenire propone due tipi di formazione autorizzate dall’albo E.C.A.A.T. e I.C.S.A.T., una riservata a coloro che devono apprendere le fondamenta di questa tecnica attraverso il Corso di Formazione Operatore di Training Autogeno Base e un secondo tipo  riservato a chi è già in possesso delle conoscenze di base di questa disciplina denominato Corso di Formazione Specifica di Operatore di Training Autogeno Superiore.

Il Progetto Divenire mette a disposizione i suoi docenti al fine di organizzare gruppi di formazione in sede.
Inoltre è possibile organizzare seminari e workshop sia sui contenuti della formazione per Operatori T.A. di base e superiore, sia su tematiche diverse.

FORMAZIONE     Formazione 01

I corsi di formazione proposti da Progetto Divenire sono:

  • Formazione Operatore di Training Autogeno di Base
  • Formazione Operatore di Training Autogeno Superiore
  • Minicorso di tecniche di rilassamento nello sport
  • Luscher-Test

CORSI     Corsi 01

  • Training Autogeno per la Preparazione al Parto
  • Come affrontare cardiopatie e problematiche del cuore
  • Addestramento nella Meditazione Consapevole
  • Corso di Apprendimento del Training Autogeno
  • Gestione dello Stress
  • Seminario sulla Rabbia
  • Psicologia Quantistica
  • Laboratorio di Visualizzazione Creativa
  • Genitorialitα oggi. Percorso di confronto e sostegno con i genitori
  • Il Training Autogeno per bambini

CORSI SPERIMENTALI     CSerimentali

  • Entretien d'Explicitation
  • Spigoli e Curve

CONSULENZE PSICOLOGICHE     Consulenze 01

Consulenza Individuale, della coppia e della famiglia. Una consulenza psicologica è, prima di tutto, un incontro tra persone.

L’obiettivo è valutare insieme la richiesta d'aiuto. Nel momento in cui si chiede aiuto si sta attivando la parte più forte di noi, non la più fragile: si sceglie di accedere al diritto di raggiungere un maggiore stato di vitalità e di benessere, non ci si rassegna a vivere un'esistenza "a metà”.

Il primo incontro permetterà di definire la propria area di difficoltà, fare tutte le domande rispetto al processo (tempi, costi, modalità d’intervento) e di mettere a fuoco un progetto che si delineerà negli eventuali incontri seguenti.

La possibilità di sperimentare emotivamente il grado di accoglienza, di empatia e di reciprocità con lo psicologo permetterà quindi di valutare la possibilità di intraprendere il percorso di consulenza.
Si può pensare il percorso della consulenza come un processo di collaborazione tra una parte (lo psicologo) che possiede strumenti importanti di cura, ed una parte (il paziente) che è motivata ad utilizzare tali strumenti al fine di recuperare frammenti della propria storia personale cui ridare un senso.

Nella consulenza, infatti, si viene spesso a contatto con realtà difficili, ansiogene o dolorose e, in assenza di uno spazio adeguato di elaborazione, le intense emozioni che ne derivano, anche nel loro imprescindibile aspetto corporeo, possono rappresentare un' “interferenza” disturbante, fino a condurre a stati patologici di grave sofferenza. Il riconoscimento del chiedere aiuto e la capacità di ricorrere ad un “psicologo professionista” aprono ad una disponibilità verso il confronto; la comunicazione è un'esperienza aggiunta che può dare una svolta a situazioni di sofferenza e frustrazione, e spezzare un circolo vizioso non salutare.

LA PSICOTERAPIA AUTOGENA

La Psicoterapia Autogena è un metodo per affrontare non solo lo stress, ma tutte le situazioni come l’ansia, la depressione, l’attacco di panico, l’insonnia, la bulimia, l'anoressia, le fobie e i disturbi sessuali come l’eiaculazione precoce.

La parola Autogena significa dare alla persona una cura specifica in autogestione, in autonomia e con la pratica di esercizi semplici e brevi per affrontare pensieri negativi, condizionamenti familiari, lavorativi, sociali colpevoli di una tensione e un costante disagio. Il T.A. è un percorso di autoesplorazione psicologica per lo sviluppo di una vera e propria psicoterapia .

Si può svolgere in modo analitico, esistenziale o semplicemente di sostegno psicologico nel panorama delle psicoterapie brevi. L’approfondimento psicologico con il rilassamento autogeno porta alla conoscenza delle problematiche e delle situazioni di disagio vissute dal soggetto.

Questa psicoterapia è chiamata anche bionomica, perchè riconduce a vivere secondo le norme e le leggi insite nel progetto di vita individuale. Una psicoterapia che desensibilizza ed elimina le paure, i conflitti, le nevrosi e tutti quei sintomi psicosomatici, e nello stesso tempo fa emergere potenzialità e capacità di autodeterminazione mai utilizzate per il proprio benessere.

La tecnica di I.H. Schultz permette di modificare l’unità psicosomatica verso un'autentica e personale direzione di vita, manifestando nello stato autogeno lo sviluppo di un percorso di psicoterapia originale e integrato.

Il T.A. non è solo volitiva determinazione nella conquista di un obiettivo, ma una psicoterapia del profondo dove immagini, sensazioni, emozioni, ricordi e percezioni hanno un proprio significato. La Psicoterapia Autogena riprende quel materiale neuronale complesso e sconosciuto che può essere portato ad una sua liberazione e trasformazione.

Utilizzando questo sito web, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la politica sui cookie di Progetto Divenire.